Wifi Supersonica

Wifi: cos’è e come funziona

Che cos’è il wifi?

Il wifi è una tecnologia che consente di trasmettere dati utilizzando onde radio e quindi senza il supporto di fili. Questo sistema permette perciò la condivisione di file, ma soprattutto della connessione Internet. A questo proposito, una rete wifi è identificata attraverso il suo SSID (Service Set IDentifier), che consiste in un nome che viene solitamente scelto dall’utente e può essere d’aiuto nel riconoscere la propria WLAN.

Ogni rete a sua volta è composta da uno o più access point, ovvero un punto di accesso o sorgente da cui parte il segnale e uno o più client che lo ricevono. L’access point copre generalmente un’area tra i 50 ed i 100 metri ma può comunque essere esteso in diversi modi. Una soluzione ad esempio può essere quella di stabilire un collegamento di differenti access point tramite cavo. In alternativa, è possibile creare un “ponte” wireless che attraverso l’utilizzo di ripetitori cattura il segnale dell’access point e lo ritrasmette.

Come funziona

La sorgente svolge quindi un ruolo fondamentale nel sistema. A questo proposito, il suo funzionamento è abbastanza semplice. L’apparato wifi del router trasmette infatti ogni 100 ms un pacchetto dati, che prende il nome di beacon e contiene il codice identificativo della rete (SSID) e altre informazioni, come il protocollo di sicurezza utilizzato.

Questo segnale viene ricevuto dal client, che può essere un computer a sua volta dotato di scheda wifi o un semplice ripetitore. Il client può collegarsi alla rete con un SSID noto (ossia a una rete alla quale già ci si è connessi in precedenza), oppure a quella che presenta il segnale più forte ed è per questo in grado di garantire le prestazioni migliori. Laddove la rete fosse protetta, l’utente dovrà inserire una password.

Esistono inoltre tre differenti protocolli di sicurezza: WEP, WPA e WPA2. Il più sicuro è senza dubbio l’ultimo, in quanto permette di crittografare le chiavi di sicurezza con l’algoritmo AES (Advanced Encryption Standard) a 256 bit. I dispositivi wifi vengono poi realizzati sulla base di standard tecnologici ben precisi. Il più recente è lo standard Wifi 6, presentato ufficialmente nel maggio 2018 e implementato a partire da fine 2019. Questo standard sfrutta le frequenze comprese tra 1 e 7 GHz e ha una velocità teorica massima di 11 Gbit/s, molto più elevata rispetto ai precedenti.

Connessione wifi: le offerte Sonicatel

La tecnologia wifi si basa quindi su un sistema di funzionamento abbastanza semplice e presenta una serie di vantaggi. Tuttavia, per essere certi di installare una connessione davvero performante, è bene affidarsi ad operatori in grado di garantire tecnologie sicure e innovative.

Wifi Sonicatel

Noi di Sonicatel, ad esempio, mettiamo a disposizione SuperSonica, una connessione wifi ultraveloce con fibra ottica FTTH perfetta per navigare sia a casa che in ufficio. Nello specifico, è possibile scegliere fra quattro soluzioni differenti. SuperSonica Smart, ad esempio, offre da 20 a 30 mega in download e da 3 a 6 in upload. SuperSonica Pro, invece, permette di disporre di 50 mega in download e 8 in upload. Infine, con SuperSonica Top potrai avere 100 mega in download e 10 in upload. A queste soluzioni è poi possibile aggiungere anche un serie di servizi opzionali fra cui: 

  • Router FritzBox  a 5Ghz (più performanti e meno interferiti);
  • Repeater di segnale per connettere tutta la casa;
  • Chiavetta con Sim di backup;
  • Linea telefonica con chiamate illimitate verso i fissi;
  • IP Statico.

Questa rete è quindi in grado di garantire una copertura ottimale in tutto l’appartamento grazie ad un sistema a maglie (rete Mesh), ovvero una tipologia di connessione che consente di avere diversi nodi (repeater) che ripetono in più punti il segnale wifi trasmesso dal proprio router.

Scopri di più sulle nostre offerte e servizi!