Call Us: +39 085 9395146 Email: info@sonicatel.com
Sonicatel, sviluppo intelligente alla base del successo: il progetto ANOC You are here: Home - Sonicatel, sviluppo intelligente alla base del successo: il progetto ANOC
Sonicatel, sviluppo intelligente alla base del successo: il progetto ANOC
30 Mar, 2015. .

Vi spieghiamo cos’è e a che serve. E perché a breve saranno in tanti a richiederne la fruizione…

 

 

anocSonicatel non è soltanto un integratore di servizi di telecomunicazioni, informatica e web, ma è anche una realtà sempre attenta allo sviluppo intelligente, che possa creare un valore aggiunto per il cliente in termini di efficienza e ottimizzazione costi. Da questi presupposti nasce ad esempio il progetto ANOC, il cui acronimo sta per “Authomized Network Operation Center“.

A spiegarcelo è Salvatore, responsabile area tecnica Sonicatel: “Si tratta di un sistema formato da due parti, una di monitoraggio e una di primo intervento automatizzato. La parte di monitoraggio fornisce informazioni relative allo stato generale dei sistemi che, appunto,
monitoriamo. Ad esempio, per un cliente che usufruisce di un nostro sistema di fonia con relativo centralino, facciamo monitoraggio attivo della connettività, dei vari parametri vitali del centralino, dello stato delle chiamate ecc; la parte di primo intervento automatizzato, in base alle informazioni passate dal sistema di monitoraggio, si occupa di mettere in moto attività semplici finalizzate alla risoluzione del problema (ad esempio, quando emerge una criticità nel centralino, l’azione prodotta mira al restart dello stesso; qualora la criticità perdurasse, verrebbe inviato un messaggio automatico alla nostra area tecnica).

Monitoraggio e azione, dunque. Ma non solo. Perché oltre al primo intervento automatizzato, chiaro vantaggio per il cliente, il servizio sarà sempre più performante: “Via via che questo sistema andrà evolvendosi, saremo in grado di effettuare una prima assistenza e avere una
efficienza nella risoluzione del guasto sempre maggiore, fino a raggiungerne idealmente una tale che il cliente nemmeno si accorgerà di avere avuto un problema”, continua Salvatore.

“Al momento stiamo fornendo in via sperimentale un prototipo di questo servizio a tutti i nostri clienti, – chiude il nostro esperto – una volta compresa l’utilità assoluta del sistema, saranno in tanti a richiederne l’immediata fruizione”.