Call Us: +39 085 9395146 Email: info@sonicatel.com
Internazionalizzazione, grande chance per le PMI: Sonicatel ci crede You are here: Home - Internazionalizzazione, grande chance per le PMI: Sonicatel ci crede
Internazionalizzazione, grande chance per le PMI: Sonicatel ci crede
30 Mar, 2015. .

Focus sul mercato estero e sull’asse Italia-Inghilterra nel workshop tenutosi lo scorso 7 febbraio a Città Sant’Angelo

(dal mensile “Abruzzo Impresa“)
verena carisL’Internazionalizzazione: un’opportunità per le PMI“: è stato questo il tema principale trattato sabato 7 febbraio nel corso del workshop organizzato dall’Associazione PMI ABRUZZOMOLISE, in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Britannica, la Banca di Credito Cooperativo di Cappelle sul Tavo e Sonicatel Srl, finalizzato a sostenere lo sviluppo dei processi di internazionalizzazione delle imprese locali.

“E’ nostra intenzione favorire opportunità all’estero in virtù del cambiamento che il mercato sta attraversando, offrendo la nostra disponibilità come Associazione ma soprattutto avallandoci dell’intervento della Banca di Credito Cooperativo di Cappelle sul Tavo, di professionisti e di aziende che hanno esperienza all’estero e che possono adoperarsi a fornire informazioni, consulenza e canali commerciali utili alle nostre PMI”: cosi ha esordito il Presidente di PMI ABRUZZOMOLISE Maurizio Cordeschi.

Utile è stato l’intervento del Presidente della BCC di Cappelle sul Tavo, Michele Borgia, che, di concerto con il Responsabile Ufficio Estero IccreaBancaImpresa, Massimo Meliconi, ha fornito notevoli informazioni sull’aspetto creditizio per aziende interessate al mercato estero.

Da sottolineare gli interventi del Vice Segretario della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito e di AccountsCo, Caris Verena e Cristina Verdes, che hanno illustrato al meglio le opportunità fiscali esistenti in UK, e dell’Amministratore di Sonicatel Srl, Angelo Torzi, che ha invece portato a conoscenza la platea della sua esperienza aziendale a Londra.

L’evento ha visto la partecipazione di oltre 200 imprenditori interessati al mercato estero e ha per loro rappresentato occasione utile per recepire importanti informazioni fiscali, commerciali e finanziarie connesse all’avvio e alla gestione di iniziative imprenditoriali nel mercato londinese. Il convegno darà di fatto l’avvio ad una programmazione di attività destinate ad aziende che hanno intenzione di rivolgersi al mercato estero.